Grazie Mosca!

Mosca può essere conosciuta come terza Roma eppure è il primo nel cuore dei partecipanti che hanno partecipato synaesthesia: Aspetti cross-sensoriali della cognizione tra scienza e arte. Questa serie di eventi di 5 è stata lanciata a ottobre 16th, 2019 con una conferenza stampa presso la sede di RIA Novosti, il più grande fornitore di notizie internazionali della Russia. Rappresentanti dello IASAS, del Conservatorio Ciajkovskij e dell'American Synesthesia Association si sono riuniti per un vivace dialogo moderato da Natalia Loseva, sull'argomento Sinestesia: studio del fenomeno e del suo ruolo nell'arte e nella creatività. Tra i partecipanti c'erano il presidente dello IASAS Sean A. Day, storico dell'arte e professore associato al Conservatorio Ciajkovskij Elena Rovenko, artista e presidente dell'ASA Carol Steen, storico della sinestesia Jörg Jewanski, segretario dello IASAS CC Hart, musicista e neuroscienziato Kaitlyn Hova e membro del consiglio IASAS Anton Dorso , capo del gruppo di ricerca "Sinestesia: bambini e genitori" al centro per la ricerca interdisciplinare dell'infanzia moderna MGPPU e docente senior all'Università statale di Mosca per la psicologia e l'istruzione.

Una conferenza pubblica, concerto ed esibizione al Museo di Mosca ha seguito la conferenza stampa. Un'installazione con artisti partecipanti allo IASAS e inclusi lavori di Art Sensorium ha circondato il pubblico per un discorso di apertura del presidente dello IASAS, il dott. Sean A. Day. La pianista concertista Dr. Svetlana Rudenko ha entusiasmato la folla con la sua energica interpretazione della Sonata No5 di Scriabin, l'opus 53 in fa maggiore, accompagnata da immagini create dalla professoressa Maura McDonnell del Trinity College, Dublino, Irlanda. Kaitlyn Hova ha presentato al pubblico la sua invenzione Hovalin, un violino stampato 3-D creato in collaborazione con suo marito Matt Hova, e Christine Söffing ha immerso la folla in un panorama sonoro di musica sperimentale. Un incontro VIP al Proviant Cafe ha chiuso la serata.

Università statale di psicologia e pedagogia di Mosca ha ospitato i primi due giorni del simposio. Dopo i graditi discorsi del presidente della MSUPE, il dott. Vasily Rubistov e della dott.ssa Konstantin Zenkin del Conservatorio Ciajkovskij, il dott. Richard Cytowic, MD, PhD, MFA ha aperto la conferenza con un discorso programmatico “Sinestesia: cosa sappiamo? Cosa vogliamo sapere? ”Il Dr. Konstantin Zenkin ha seguito con la sua presentazione“ Il musical: la sua essenza e il suo posto nell'arte ”. Altri relatori nella nostra mattinata di apertura al MSUPE hanno incluso il direttore scientifico dello IASAS, il dott. Romke Rouw, il dott. Jamie Ward dell'Università del Sussex e il dott. Beat Meier dell'Università di Berna. 

Le presentazioni di poster sono state appese al terzo piano di MSUPE e comprendevano documenti in formato visivo su larga scala provenienti da Argentina (Gaby Cardoso), Australia (Joshua Berger), Cina (Ninghui Xiong), Russia (SY Uzilov e J. Slovachevskaya) Scozia (Anna MasCasasdesus ) e negli Stati Uniti (Appelusa Fleming-McGlynn, CC Hart, Anna Mantheakis). Gli argomenti includevano percezioni sinestetiche di frequenze musicali, danza e sinestesia e differenze di attenzione intermodale, tra gli altri argomenti.

Christos Parapakgidis, un artista multimediale dalla Grecia, ha esposto il suo lavoro "Solomon's Case" a MSUPE. I visitatori dell'installazione interattiva hanno partecipato a incontri sul profumo e sul gusto mentre guardavano una mostra multimediale sul sinesteta più famoso della Russia. Inoltre, la nostra mostra d'arte con opere di una selezione internazionale di artisti ha fatto il passaggio dal Museo di Mosca a MSUPE. Le installazioni interattive di Playtronica e Art Sensorium hanno creato una festa sensoriale per i visitatori della galleria.

Un concerto al Conservatorio Tchaikovsky chiuso il primo giorno della conferenza. Tra gli spettacoli musicali, Svetlana Rudenko, Kaitlin Hova e Matt Hova e i Fiori dell'inferno, con Greg Jarvis, fondatore della Canadian Synesthesia Association, con Daniella Friesen, Sean Matthew Berry, Stephen Head e Ian Edward Thorn.

Lo IASAS ha presentato più di 50 relatori unici a Università statale di psicologia e pedagogia di Mosca prima di trasferirsi sabato, ottobre 19th al Conservatorio Tchaikovsky per gli ultimi due giorni della conferenza. La nostra mostra d'arte è stata installata in una galleria della hall e i nostri relatori hanno presentato argomenti tra cui la sinestesia in materia di arti digitali, olfatto e arte, immagine, movimento e gesto, conoscenza della musica ed estetica. 

La sera di ottobre 19 2021 ha riunito i partecipanti alla conferenza al Sala panoramica St. Regis di Mosca per una cena elegante. Kaitlyn Hova ha intrattenuto i commensali con una selezione di brani sul suo Hovalin. Polina Dimova ci ha regalato un'esibizione improvvisata di canti popolari tradizionali russi sul violino stampato 3d incandescente di Hova.

Il nostro ultimo giorno della conferenza ha incluso articoli su aspetti cross-sensoriali della cognizione nella letteratura comparata e musicologia, arti dello schermo e tecnologia visiva, insieme a una sessione incentrata sulle rappresentazioni storiche della musica visiva. Le presentazioni di domenica si sono concluse con una tavola rotonda sul futuro delle conferenze sulla sinestesia e sugli argomenti che i partecipanti vorrebbero vedere affrontati al prossimo evento.

Sinestesia: Cross_sensory Aspects of Cognition Across Science and Art si è chiusa con un concerto nel Sala Rachmaninoff del Conservatorio di Ciajkovskij con l'esecuzione di musica sperimentale di Playtronica in collaborazione con un'orchestra da camera accademica diretta da Gregory Carroll. Peter Theremin è stato un interprete ospite speciale dell'omonimo strumento creato da suo nonno. 

Mosca è stata un'ospite meravigliosa per i nostri giorni 5 di arte, scienza e sinestesia. Abbiamo avuto quasi 300 partecipanti da paesi 25 e presentazioni da oltre 100 individui. Questi eventi sono stati catturati dalla regista Ola Pankratova, che sta lavorando con la sua troupe cinematografica per un documentario sulla sinestesia. Ti terremo informato man mano che impareremo di più su questo entusiasmante progetto. 

Ci vediamo in 2021 per il nostro simposio ed eventi a Washington DC!
CC Hart, segretario IASAS

Conferenza stampa nella sala presidenziale della RIA Novosti con Natalia Loseva, Sean A. Day, Elena Rovenko, Carol Steen, Jörg Jewanski, CC Hart, Kaitlyn Hova e Anton Dorso.
Mosca di notte; Svetlana Rudenko, Sean Day, Richard Cytowic; Sean Day, James Wannerton, Anton Dorso
Abiola Ogunsanwo, Jülide Gök, Mark Knaier, Annika Johnson; dettaglio da Valentina Tereshkova di Timothy Layden; Carol Steen, Jasmin Sinha, Svetlana Rudenko, CC Hart, Christine Söffing
Il presidente della MSUPE Vitaly Rubtsove, Joerg Jewansky, Richard Cytowic, Christine Söffing, CC Hart, Anton Dorso, Sean Day; Le illustrazioni di Carrie Firman delle costanti della forma di Klüver; Cattedrale di Kazan
Mosca di notte; Oboista del Conservatorio Ciajkovskij con Peter Theremin; Christos Parapakgidis
Svetlana Rudenko e CC Hart alla cena della conferenza, St. Regis Nikolskaya; Basilica di San Basilio di notte; Maura McDonnell, Svetlana Rudenko, Carol Steen e James Wannerton
Ancora da "Sinestesia e arte”Di Greta Berman e Carol Steen; primo piano di Christos Parapakgidis "Caso di Salomone" installazione; arte presso MSUPE tra cui opere di Timothy Layden, Marcia Smilack e Geri Hahn
L'arte di Geri Hahn di E, ma, Or; Geri Hahn, Ann LePore e Maura McDonnell; Ciò che non può essere detto con le parole, opere di Carrie Firman

Lascia un Commento